Connect with us

Calcio

Domani Gennaro Gattuso parlerà in conferenza stampa

Avatar

Pubblicato

il

Il tecnico del Napoli Gennaro Gattuso domani parlerà in conferenza stampa alla vigilia del match di Europa League (ritorno sedicesimi di finale) con il Granada. L’allenatore partenopeo risponderà alle domande dei cronisti in modalità ‘remoto’ dalle ore 13.30. La conferenza stampa dell’allenatore del Granada e di un calciatore del club spagnolo si terrà alle ore 18.15.

Leggi di più
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcio

Ag. Osimhen: “Ecco il vero Victor. Gattuso? Osimhen resterà a Napoli lo stesso”

Avatar

Pubblicato

il

William D’Avila, procuratore di Victor Osimhen, ai nostri microfoni:

“Si sente molto bene dopo il gol e la prestazione di ieri. In generale sta tornando al massimo della forma e se continua così nessuno potrà fermarlo. Ha avuto bisogno di un periodo di adattamento ma ora sta bene sopratutto con la testa, è concentrato. L’obiettivo Champions League è molto importante per Victor così come per la squadra. L’alternanza con Mertens? Il rapporto tra loro è fantastico. Non ci sono problemi tra loro aspetta il suo momento quando è in panchina. Ha un ottimo rapporto anche con Gattuso. Futuro allenatore del Napoli? In questo momento Victor non pensa al prossimo allenatore ma solo a far bene con Gattuso e con i compagni per raggiungere la Champions. Resterà a Napoli a prescindere da chi sarà l’allenatore futuro. Non pensa al fatto di esser stato pagato tanto. Sa che è un investimento importante del Napoli ma ciò non incide sulla su concentrazione. Prossime due partite sono importanti e spero il Napoli vinca.”

Leggi di più

Calcio

Ibrahimovic, il Legale Cantamessa: “Faremo ricorso”

Avatar

Pubblicato

il

Leandro Cantamessa, Avvocato del Milan sull’espulsione occorsa a Zlatan Ibrahimovic, ai nostri microfoni:

“Sarà mio figlio, con il sottoscritto, a rappresentare Zlatan in un percorso legale ancora non definito perchè siamo in attesa della sentenza del Giudice Sportivo. Sarà fatto certamente ricorso nella malaugurata ipotesi che le giornate di squalifica per Ibrahimovic siano addirittura due. Tutto dipende da ciò che il Signor Maresca ha scritto nel referto: se l’arbitro ha dei dubbi su quello che ha sentito – e a quanto pare ha sentito male – allora lo scriverà e la questione potrebbe avere un risvolto inatteso e clamoroso. Se ammetterà di aver sbagliato, Ibra potrà giocare la prossima gara pur essendo stato espulso a Parma. In caso contrario potrebbero dargli una giornata di squalifica o anche due, ma sarebbe profondamente sbagliato. Gli strumenti della giustizia sportiva non consentono di impugnare una squalifica di una giornata. Bisognerebbe fare un ricorso di urgenza ma questo strumento non è ammesso per le squalifiche di una giornata. Come ha reagito Ibra? Lo ha descritto esattamente Pioli. Non c’è altro da aggiungere, è stato solo un equivoco. Ribadisco: se l’arbitro dirà di aver sbagliato, la questione si ribalterà. Si è trattato di un equivoco, davvero. Ho ascoltato i sonori riprodotti: sono frasi innocenti, non c’è neanche una particolare vena polemica. Non so cosa l’arbitro ritenga di aver sentito, so che non ci sono insulti.  Zlatan al ristorante in piena zona rossa? Questo esce dalle mia competenza. Cosa posso dire: è una cosa che non avrebbe dovuto fare. Non sarebbe il primo caso e non sarà purtroppo l’ultimo. Sulla questione, come dice Checco Zalone, “Casco dalle Nuvole”.

Leggi di più

Calcio

Bassetti: “Vaccinare i calciatori sarebbe un segnale importante”

Avatar

Pubblicato

il

Matteo Bassetti,  direttore del reparto Malattie Infettive dell’Ospedale San Martino di Genova, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

“25mila sugli spalti per gli Europei è un rischio enorme. 10-15mila persone, sì. La problematica riguarda afflusso e deflusso dallo stadio: all’interno si potranno prendere gli accorgimenti. Chiaro: all’interno solo i vaccinati. Dal 20-22 aprile potremo iniziare a guardare al futuro in modo diverso. Dobbiamo crescere con le vaccinazioni: immagino anche le ultime due di campionato con una piccola parte di pubblico. Sarebbe un bel segnale per ripartire come si faceva prima. Sono tifoso del Genoa: Ballardini è il vaccino perfetto per il club. La squadra ha beneficiato del mister per gioco e risultati. Sarebbe un bene che tutti i calciatori che prenderanno parte all’Europeo fossero vaccinati. L’ha detto l’Uefa, non io. Il calcio è un’industria, vaccinare i calciatori è un segnale importante: sarebbero 550 dosi di vaccino per i calciatori in Serie A: pochi.”

Leggi di più

News

Scroll Up